invia/condividi stampa feed rss

Incontri Protetti

tutela minoriResponsabile del Servizio
Dott.ssa Lucia Mariani
 
Il servizio di organizzazione incontri protetti afferisce all’Area Minori e Famiglia dell’Azienda Isola.

Ai fini della realizzazione del progetto a tutela del minore ed in una logica di sostenibilità economica degli interventi, in via sperimentale, il servizio aziendale di Tutela Minori ha a disposizione e gestisce una serie di attività e interventi che completano il quadro delle risorse gestite dall’Azienda per i comuni soci che hanno conferito il Servizio di Tutela Minori tramite apposito contratto di Servizio.

Di seguito viene riportato un elenco dei servizi a completamento del Servizio di Tutela Minori:

  • Fondo emergenza minori
  • Servizio di assistenza domiciliare Minori
  • Servizio educativo per visite protette e tutoring adolescenti
  • Centro Diurno Minori
  • Collaborazione con il servizio di inserimento lavorativo giovani

Tale elenco potrà variare in base alle disponibilità economiche e alla realizzazione di nuove progettualità, dando priorità agli interventi prescritti dall’Autorità Giudiziaria e alle situazioni familiari che hanno carattere di urgenza per la tutela dei minori coinvolti.

 

 

Il servizio sovracomunale di incontri protetti e incontri facilitati ha lo scopo di salvaguardare il diritto di visita e di relazione tra figli e genitori quale diritto sostenuto dall’art.9 della Convenzione sui diritti dell’infanzia. Le visite protette sono un intervento dedicato all’osservazione, al monitoraggio e alla protezione di incontri tra figli-genitori che provengono da relazioni difficili in contesti di elevata conflittualità e problematicità disposti dall’Autorità Giudiziaria ( Tribunale Ordinario o Tribunale per i Minorenni).

Gli incontri protetti avvengono in un "spazio neutro" quale setting favorevole all'incontro tra genitori e figli .

L'evoluzione positiva della relazione tra genitori e figli potrà prevedere il passaggio verso luoghi di vita maggiormente naturali (la casa del genitore) sempre con la presenza dell'educatore professionale che garantisce la tutela del minore e facilita la relazione in questo delicato passaggio di contesto fino alla piena autonomia del rapporto tra il genitore e il minore. Si definiscono pertanto "incontri facilitati" quegli incontri tra genitori-figli che pur non essendo previsti all'interno dello spazio neutro richiedono la presenza di un operatore professionale che monitora e facilita la relazione.

 

 

Clicca sull'icona per scaricare gli allegati

regolamento regolamento
domanda domanda