Voucher Socio Occupazionali

Il Laboratorio Socio-Occupazionale si caratterizza come spazio semi-occupazionale a protezione educativa.

Il voucher sociale è un titolo economico a sostegno della libera scelta del cittadino, al fine di offrire un’opportunità occupazionale, riabilitativa e di orientamento a persone in situazione di disabilità.

Obiettivi del Laboratorio Socio-Occupazionale sono:

  • permettere alla persona con disabilità di assumere un ruolo sociale attivo e riconosciuto;
  • favorirne l’acquisizione e il potenziamento di autonomie e di abilità raggiungibili;
  • offrire uno spazio di trattamento educativo, teso a valorizzare l’attività socio-occupazionale soprattutto nelle sue valenze educative, dove l’attenzione al prodotto è accompagnata da un particolare percorso socio-affettivo-cognitivo che costituisce la costante del processo educativo;
  • offrire ai soggetti disabili con difficoltà di collocabilità e con necessità di inserimento in ambienti protetti la sperimentazione del ruolo occupazionale possibile;
  • consentire osservazioni mirate e di orientamento.

Gli interventi non si configurano in alcun modo come inserimenti lavorativi.

Gli interventi si configurano come attività sperimentali/innovative del territorio accreditate con Azienda Isola.

 

A chi è rivolto il servizio:

Il voucher è rivolto a persone con disabilità residenti nell’ambito territoriale, che abbiano assolto all’obbligo scolastico, per le quali pare difficile prevedere l’inserimento in un’attività lavorativa e per le quali la dimensione lavorativa risulta essere significativa per la propria valenza riabilitativa, di inclusione, di socializzazione, in grado di conferire dignità e autostima alla persona.

Gli stessi sono individuati dal Servizio Sociale del Comune di residenza sulla base di un Progetto Individualizzato condiviso con la famiglia; l’accesso al voucher è autorizzato da Azienda Isola.

La prestazione potrà essere interrotta o modificata, anche prima dello scadere dei termini, quando ricorrano le seguenti circostanze:

  • trasferimento della residenza in altro Ambito Territoriale;
  • non rispetto, da parte del richiedente, del progetto sottoscritto e degli obiettivi concordati.

 

Come accedere al servizio:

Azienda Isola individua mediante bando gli enti accreditati per l’erogazione di prestazioni sociali socio-occupazionali tramite voucher a favore di cittadini con disabilità residenti nell’Ambito territoriale.

L’invio della richiesta è di competenza del servizio sociale del Comune di residenza dell’interessato.

 

Dove rivolgersi:

Ufficio Servizi Sociali del proprio comune di residenza.
  

Ufficio di competenza

Territorio di competenza:

Ambito territoriale Isola Bergamasca e Bassa Val San Martino
(Ambivere, Bottanuco, Bonate Sopra, Bonate Sotto, Brembate, Brembate di Sopra, Calusco d’Adda, Capriate San Gervasio, Caprino Bergamasco, Carvico, Chignolo d’Isola, Cisano Bergamasco, Filago, Madone, Mapello, Medolago, Ponte San Pietro, Pontida, Presezzo, Solza, Sotto il Monte Giovanni XXIII, Suisio, Terno d’Isola e Villa d’Adda)
 

Operatori:

Sono attualmente accreditati le Cooperative Sociali:

  • Chopin di Villa d’Adda
  • il Pozzo di Mapello
  • Il Segno di Brembate di Sopra
 

Riferimenti Legislativi (normativa):

  • Legge 104 del 5 febbraio 1992
  • Legge n. 68 del 2 marzo 1999, D.P.C.M. del 13 gennaio 2000
  • Legge 328/2000
  • Decreti assegnazione FNPS
 

Data ultima modifica: 08-04-2019

Punto di Ascolto

Il Punto di Ascolto si propone di agevolare la comunicazione e la relazione attraverso l’ascolto dei disagi personali.  

torna all'inizio del contenuto